Archivi tag: ostaria ongjarut

Ostarie con cucina Ongjarut: il 1° maggio vi aspetta!

01

In via Bernadia 18 a Sedilis, lungo l’antica strada che dà il nome al nostro evento, si trova l’Ostarie Ongjarut, accogliente locale con cucina e camere, in cui Diego e Maria Pia, marito e moglie, accolgono gli ospiti: tanto buon vino e piatti tipici friulani sono tutti da gustare, anche sull’ampio spazio esterno dove, nelle belle giornate primaverili ed estive, le pause ristoratrici sono davvero uniche.

Da Ongjarut si può gustare del buon Ramandolo prodotto in zona e altri vini friulani; la cucina propone piatti stagionali, tra cui spiccano funghi, selvaggine, erbe, brovada. Quest’ultimo piatto, tipicamente invernale, si ottiene macerando le rape nelle vinacce ed è tipico del territorio.

DSC_0240

Il 1° maggio l’Ostaria Ongjarut offrirà degustazioni di Ramandolo con piatti a base di Pezzata Rossa Italiana, una delle razze bovine migliori in assoluto, originarie del Friuli.

DSC_0245Presso il giardino dell’Osteria Ongjarut, ci saranno i Maestri di Coia a scolpire i Tomàts, maschere tipiche del carnevale tarcentino.

DSC_0234DSC_0231

Ostarie Ongjarut vi aspetta il 1° maggio a Borgo Clotz e dintorni!

Annunci

Ostarie Ongjarut, a Borgo Clotz

Oggi vi presentiamo un’osteria tipica con cucina, in cui Diego e Maria Pia, marito e moglie, mettono tutta l’energia e l’entusiasmo di cui sono capaci: 40 posti a sedere in sala, 5 posti nel Bed&Breakfast, dotati di tutte le comodità, e tanti buoni vini e piatti tipici friulani tutti da gustare.

L’Ostaria Ongjarut accoglie gli ospiti in via Bernadia, 18 a Sedilis, frazione di Tarcento lungo l’antica strada che dà il nome alla festa del 1° maggio in Friuli, Borgo Clotz.

primo maggio borgo clotz ostaria ongjarut

Da Ongjarut si possono gustare piatti caldi e freddi, si può passare per un semplice spuntino e quattro chiacchiere o per sedere davanti ad un buon bicchiere di vino friulano o ancora per pranzare o cenare in compagnia.

primo maggio borgo clotz ostaria ongjarut

Il Ramandolo è tra i vini più apprezzati e serviti dai gestori. La stagionalità della cucina caratterizza i piatti con funghi, selvaggina, erbe e la brovada, un contorno invernale tipico e gustoso, ottenuto dalla macerazione delle rape nelle vinacce. Su richiesta si preparano anche altre pietanze.

Il 1° maggio l’Ostaria Ongjarut offrirà degustazioni di Ramandolo con assaggi di prodtti dell’Azienda Agricola Tina (allevamento oche). Il Ramandolo inoltre sarà abbinato anche con un dolce al cioccolato amaro.

Ostarie Ongjarut – Via Bernadia 18 Sedilis tel. 0432/791850 – cell. 335 6861760. Chiuso lunedì e martedì.